•Technique:

(Guazzo Talens, Linel, Sennelier - pinceau - tire-ligne - aérographe L. Fischer - JLP France)

Carta Steinbach 250 g

 

Questa società lavora anche per l'aerospaziale e l'aeronautica.

Webmaster © Robin Mompach 2008

  • Perché il guazzo ?

    Questa scelta per le seguenti ragioni:

    Disponete di pigmenti di cui legando egli ed il gomma arabique ed il diluente, l'acqua, molto semplice fino là, di un pennello e di una tirare-linea. Apprezzo molto il matité dell'insieme. Un fissatore sarà applicato all'originale in parecchi strati che aumentano la proprietà meccanica della superficie ed un trattamento anti UV ai colori.

    La rapidità di asciugatura è importante, ciò che non è trascurabile perché la tecnica è lunga. Utilizzo anche un asciugacapelli per accelerare il processo di asciugatura.

    Dopo l'applicazione di questo termine medio su carta, ottenete totalmente una superficie metallina. Potete lasciare i vostri colori asciugare sul lato durante molto molto tempo, poi ritornare ed umidificare di nuovo queste, aspettare un poco, e riprendere il vostro lavoro là o voi l'avevano lasciato.

     

    Utilizzo che i gouaches extra fini del marca Talens e Linel per i loro scoppi e le loro tenute alla luce ma ce ne sono di altri.


    Inconveniente:

    Pagate nascondo ciascuna dei vostri errori. È difficilmente considerabile di passare un straccio umido sulla zona a trattare per cancellare compiti ed altri problemi dato che il termine medio è reversibile. La transizione tra due tinte è brutale. Bisogna andare a cercare ciascuna di lei e lavorare lei per ottenere una certa agilità.

     

  • Storia di guazzo

    GOUACHE (de l'italien Guazzo, lavage).

    Preparazione fatta con le sostanze coloranti inzuppate con l'acqua mischiata di gomma, resa pastose per un'addizione di miele o di manna di lacrime.

    Il gouache differisce dell'acquerello in questo senso che si pone di accesso i toni scuriti per finire per più chiari, mentre si opera di un modo inverso nell'acquerello. Mentre questa dà degli a piatti, il gouache permette di ritornare parecchie volte su un stesso tono e di dargli del vigore e del rilievo.

    Bisognerebbe comprendere, sotto il nome di gouache le pitture in tempera dove gli stessi coloranti sono per i quadri e piccoli lavori di decorazione mescolata con l'albume o della colla di guanti mantenuti tiepido e per gli scenari di teatri, sciogli fotogenici, grandi lavori industriali, si scioglie della volgare colla di pelle, ed i colori che si incorpora sono applicate a caldo.

    Non possiamo occuparci qui che il gouache propriamente detto che si trova tutta preparato nel commercio e che permette di eseguire dei lavori extrêment interessanti. Esamineremo l'acquerello gouachée per dipingere i ventagli, gli schermi, le tende, eccetera; il gouache su carta, su pergamena, su cuoio e su bosco.

    Mentre, nell'acquerello, si riserva le luci e che il lavoro, sempre magro e trasparente è condotto partendo dai chiari per arrivare agli scuri, nel gouache, parte dagli scuro per finire per i chiari appesantendo i toni che si sovrappone. Poi, il bianco, proscritto per l'acquerello è la base stessa del gouache; entra nella composizione di tutte le tinte. Per questa ragione, i toni di gouache devono essere adoperati molto vigorosi perché, asciugando, impallidiscono molto.

    (Source: van-gogh.fr)

     

  • Tossicità, precauzioni...

    Certains pigments (oxydes de métaux lourds) utilisés ou ayant été utilisés dans les gouaches sont très toxiques (neurotoxiquereprotoxique ou cancérigène avéré, comme c'est le cas pour par exemple le plomb, le cadmium, le chrome ou encore le vert de malachite). Ces pigments ne sont pas dégradables ni biodégradables. Ils polluent l'eau, ou l'air ou les cendres si un support gouaché est brûlé.

     

    Il convient donc de ne pas mouiller le pinceau sur la langue, de ne pas utiliser les gouaches sur la peau, de ne jamais les utiliser comme colorant alimentaire et de les tenir à distance des jeunes enfants (sauf s'il s'agit de gouaches spéciales, portant mention précisant qu'il s'agit de pigments non toxiques, adaptés aux enfants) Comme palette ou support de préparation d'un mélange, il est recommandé d'utiliser des supports non-absorbants (plastique, métal, acier) plutôt qu'en papier. De même, en laissant décanter le pigment dans l'eau (au nettoyage des pinceaux), il est possible d'éliminer le dépôt en déchèterie plutôt que dans le réseau d'égout où les métaux toxiques contribueraient à polluer les boues d'épuration qui peuvent être épandues sur les champs.

     

    (Source Wikipédia)

     

    Les gouaches extra fines de la marque Talens ne contiennent pas de métaux lourds.

     

  • Aérographe Louis Fischer et le JLP France

    Il cofanetto dell'aerografo Louis Fischer con che lavoro.

     

    Questo aerografo era lavorato in parte dal società "Préci Giura" in quanto beneficiario.

    In seguito fabbricherà il suo proprio aerografo sotto la marca
    "JLP France".

     

    Il JLP in mano.

    L'anteriore corpo a tazza laterale e lo stesso per mancino e destrimano. basta effettuare un perno di questa prima di-corpo per ottenere una delle due posizioni, sono piuttosto astuto, semplice ed efficace.

    Possiede anche un giuntura P.T.F.E, la famiglia del P.T.F.E. (TEFLON -DELRIN™ )offerta a questo giorno la migliore resistenza ai solventi ed agli acidi

    Tutti i pezzi dell'aerografo JLP-Francia

    Poiana di 0,2 ed il suo cappello.

    Il cofanetto